Milano, "l'astronave" in Fiera nel mirino: la finanza acquisisce le carte dell'ospedale covid

Acquisite le carte del Fondo Fondazione Fiera Milano per la Lotta al Coronavirus

Fiamme gialle al lavoro sull'ospedale covid in Fiera a Milano, la struttura temporanea fortemente voluta da regione Lombardia per fronteggiare l'emergenza coronavirus e il cui progetto è stato seguito da Guido Bertolaso, che si era più volte detto orgoglioso "dell'astronave". 

Giovedì, stando a quanto finora appreso, il nucleo di polizia Economico Finanziaria della Gdf si è recato in via Manin e ha eseguito acquisizioni di carte del "Fondo Fondazione Fiera Milano per la Lotta al Coronavirus", il fondo costituito da Fondazione Fiera proprio per l'allestimento e la costruzione della terapia intensiva al Portello. 

L'inchiesta aperta dalla procura arriva dopo un esposto dei Cobas sulla realizzazione della struttura e al momento non ha indagati né ipotesi di reato. A coordinare i lavori sono i pm Cristina Roveda e l’aggiunto Maurizio Romanelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il Fondo - si legge sul sito ufficiale - è destinato a sostenere il progetto per l’infrastruttura da destinare ad ospedale temporaneo che Fondazione Fiera Milano realizzerà negli spazi dei padiglioni 1-2 di Fieramilanocity; nonché a progetti promossi da enti e ospedali presenti sul territorio di riferimento della Fondazione". Per la costruzione dell'ospedale - portata avanti solo con fondi privati - sono stati raccolti, secondo quanto reso noto proprio dal fondo, "22.903.425,51" di euro. 
 
Già in passato l'ospedale in Fiera era finito al centro delle polemiche per il suo scarso utilizzo e per i costi eccessivi sostenuti per la costruzione, soldi che - secondo alcuni - potevano essere investiti diversamente nel periodo più "caldo" dell'emergenza. Proprio i Cobas, nell'esposto che ha poi portato all'apertura del fascicolo, avevano sottolineato che ogni paziente è costato 840mila euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento