rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Coronavirus

No alla chiusura delle scuole, il comitato promette «lezioni carbonare». Flash mob al Parco Sempione

Manifestazione a Milano contro la possibilità che vengano chiuse le scuole in tutto il Paese a causa della pandemia Covid

Si sono incontrati al Teatro Burri del Parco Sempione per un flash mob contro la chiusura delle scuole a causa dell'epidemia Covid. Genitori, ragazzi, insegnanti schierati, mentre la Lombardia ha già disposto le lezioni a distanza per le scuole superiori dal 26 ottobre. Le azioni di protesta sono però diffuse in tutta Italia, sotto il "cappello" del Comitato Priorità alla Scuola.  

A Milano ognuno dei partecipanti ha portato un libro e si è appeso un cartello, alle spalle, con il titolo; poi, all'unisono, è partita una lettura collettiva. «Abbiamo letto decine di libri contemporaneamente, libri che sono patrimonio dell'umanita?», scrive il comitato milanese su Facebook. Un momento didattico invece per i bambini più piccoli, con un laboratorio di classificazione delle foglie.

«Se chiuderanno tutte le scuole - scrive ancora il comitato - faremo lezione all'aperto, organizzeremo una scuola carbonara, in sicurezza ma in presenza perche? uno schermo non puo? sostituire la scuola, nemmeno in pandemia». Secondo i partecipanti, la chiusura delle scuole significherebbe «disastro sociale» e impedirebbe di partecipare alle lezioni a quei bambini che abitano in spazi sovraffollati e non hanno wi-fi e devices adeguati. Non solo, ma anche «isolamento totale per ragazzi con bisogni educativi speciali». Inoltre le scuole sono un luogo in cui è più facile individuare i focolai di Covid, tracciando i giovani.

Il comitato promette, per il futuro, "lezioni carbonare" all'aperto, nei parchi, se dovesse passare la decisione a livello nazionale di chiudere le scuole.
   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No alla chiusura delle scuole, il comitato promette «lezioni carbonare». Flash mob al Parco Sempione

MilanoToday è in caricamento