rotate-mobile
Coronavirus Stazione Centrale

"Aiutateci o non ripartiamo": flashmob dei tour operator in Stazione Centrale

La mobilitazione si è svolta in contemporanea in altre città d'Italia

Con una maglietta gialla in piazza Duca d'Aosta, davanti alla Stazione Centrale, per chiedere aiuti concreti per il settore turistico. È il flashmob di tour operator e agenzie viaggi che si è svolto a Milano - e in contemporanea a Firenze e Torino - nella mattinata di mercoledì 27 maggio. 

"Noi delle agenzie viaggi e tour operator non siamo invisibili - hanno detto i partecipanti - stiamo facendo sentire forte la nostra la nostra voce. Noi dobbiamo uscire dall'anonimato: noi siamo la Lombardia". La richiesta è quella di un supporto al turismo, ambito che ha accusato un duro colpo a causa dell'epidemia Covid-19. Le misure del decreto Cura Italia, secondo i rappresentanti delle categorie di settore, sono insufficienti a fare ripartire gli operatori turistici, che attualmente vivono il rischio concreto di non riuscire a tornare in attività.

Tra le richieste dei manifestanti un supporto economico regionale che affianchi quello nazionale, il coinvolgimento di agenzie viaggi e tour operator nella promozione regionale e una lotta impietosa all'abusivismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aiutateci o non ripartiamo": flashmob dei tour operator in Stazione Centrale

MilanoToday è in caricamento