Focolaio di coronavirus al Collegio di Milano: 25 studenti positivi e 70 in isolamento

I ragazzi stanno facendo la quarantena nelle proprie stanze

Collegio di Milano (foto collegiodimilano.it)

Un focolaio di coronavirus si è sviluppato al Collegio di Milano, il campus per gli universitari iscritti negli atenei del capoluogo lombardo, che eccellono negli studi. Al momento si contano 25 studenti contagiati e altri 70 circa in isolamento. A confermarlo a MilanoToday è lo stesso direttore della struttura Stefano Blanco.

Al 15 ottobre nel collegio, che ha sede in via San Vigilio, in zona Sant'Ambrogio, risultavano 25 studenti positivi al Covid-19. "La cosa positiva - ha affermato Blanco - è che nessuno di loro sta male. Tutti sono in buone condizioni cliniche e stanno passando il periodo di isolamento all'interno delle loro stanze".

Il focolaio si è sviluppato nell'arco di dieci giorni a partire dal 6/7 ottobre e Ats ha ritenuto opportuno mettere in quarantena anche altri 70 studenti, oltre ai 25 positivi al coronavirus. "Due terzi dei ragazzi contagiati - ha assicurato il direttore del collegio - sono asintomatici. Il numero delle persone in isolamento si è allargato perché vengono considerati i contatti stretti dei positivi. Già la prossima settimana però qualcuno finirà l'isolamento fiduciario".

A individuare i primi sintomatici, riferisce Blanco, è stato lo stesso medico del collegio, iniziando a mettere in isolamento fiduciario i casi sospetti. Poi i tamponi hanno confermato diversi casi e la quarantena è stata estesa a tutti coloro che erano entrati in contatto con gli studenti positivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I ragazzi stanno facendo il periodo di isolamento nelle loro stanze - spiega il direttore -. Noi abbiamo istituito un sistema di delivery per la colazione, il pranzo e la cena, oltre a un servizio di pulizia. Inoltre abbiamo creato un collegamento per comunicare con gli studenti e tenere unita la comunità anche in questo difficile momento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus e coprifuoco Milano e Lombardia: si possono comprare alcolici ai supermercati dopo le 18

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento