menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fontana: «Io a Ibrahimovic devo solo dire grazie per il video»

Usuelli aveva chiesto di rivedere la scelta rimuovendo il video dai siti istituzionali

«Io a Ibrahimovic devo solo dire grazie. Il video che ha fatto è un ottimo esempio, se ha sbagliato non sono certo io a doverlo dire. I risultati della campagna con lui testimonial sono stati ottimi». Lo ha detto il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, intervistato da Telelombardia. Nei giorni scorsi in Consiglio Regionale era stata avanzata dal radicale Michele Usuelli la richiesta di rimuovere dalle piattaforme digitali della Regione la campagna anti-Covid con Zlatan Ibrahimovic dopo che lo stesso attaccante era stato ‘beccato’ in un ristorante milanese in zona rossa.

Era diventato un caso politico il presunto pranzo di Zlatan Ibrahimovic in un ristorante di Milano, domenica, in piena zona rossa. Lo aveva sollevato, in aula del consiglio regionale della Lombardia, Michele Usuelli di Più Europa-Radicali, sottolineando che il fuoriclasse rossonero era stato scelto (insieme all'attore Massimo Boldi) come testimonial della Regione per la campagna di prevenzione anti covid, nei mesi scorsi, con un video in cui tra l'altro dichiarava: «Usa la testa e rispetta le regole: distanziamento e mascherine». Ibrahimovic aveva preso, e superato, il covid.

Usuelli aveva chiesto a Letizia Moratti, assessora al Welfare, presente in aula, di rivedere la scelta rimuovendo il video dai siti istituzionali. «Non esprimo giudizi morali verso la persona, né entro nel merito delle scelte di Regione Lombardia su quale testimonial ingaggiare» aveva affermato in aula il consigliere radicale, «chiedo però che il video sia rimosso dai siti istituzionali e che l'assessorato al Welfare prenda ufficialmente le distanze». La Moratti aveva ringraziato Usuelli per «quanto da lei opportunamente segnalato», promettendo che ne avrebbe parlato con il suo collega di giunta Stefano Bolognini, responsabile della campagna di comunicazione sul covid.

«Tu non sei Zlatan, non sfidare il virus»: lo spot di Ibra e della Regione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
  • Cultura

    Il Teatro Parenti riparte dai bambini e apre una radio

  • Attualità

    Gli ambientalisti che protestano contro Eni nel Milanese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento