rotate-mobile
Coronavirus

Coronavirus, Gerry Scotti "per alcuni giorni in terapia intensiva". Poi la smentita

Il celebre conduttore avrebbe trascorso alcuni giorni in terapia intensiva. Ma l'ufficio stampa smentisce: "Ricoverato per precauzione, i parametri sono rientrati: non è mai stato in terapia intensiva"

Gerry Scotti, celebre volto noto delle reti Mediaset, sarebbe stato ricoverato per alcuni giorni in terapia intensiva dopo che le sue condizioni di salute si sarebbero aggravate. A rivelarlo è Tpi di Selvaggia Lucarelli, che per prima aveva dato anche la notizia del ricovero del conduttore 64enne, finito in ospedale a Milano una decina di giorni fa dopo essere risultato positivo al coronavirus. 

Improvvisamente, stando a quanto riferito, le condizioni di salute di Scotti sarebbero peggiorate, tanto da rendere necessario prima il ricovero - inizialmente era a casa - e poi il trasferimento in un nosocomio milanese.

Massimo Villa, tuttavia, dell'ufficio stampa del conduttore, ha negato a Fanpage.it che sia mai stato in terapia intensiva: "Aveva soprattutto una febbre che non riusciva a debellare. Per questo ha deciso di farsi ricoverare. Pensava di scamparla, poi però ha visto che la febbre – che non era un febbrone – senza Tachipirina tendeva a risalire e si è preoccupato. L’ho sentito mezz’ora fa, mi ha detto che i valori sono a posto, i medici sono contenti e lui anche. Nelle ultime ore, comunque, il quadro clinico sarebbe migliorato e il conduttore sarebbe tornato in un reparto ordinario", ha detto. 

Scotti - attualmente in onda con 'Caduta Libera' e 'Tu si que vales' su Canale 5 - aveva annunciato di essere positivo al coronavirus lo scorso 26 ottobre. "Volevo essere io a dirvelo: ho contratto il Covid-19. Sono a casa, sotto controllo medico. Grazie a tutti per l'affetto e l'interessamento", aveva scritto in un post pubblicato sul suo profilo Instagram insieme a una foto che lo ritraeva sorridente davanti a un microfono. Il primo a fargli forza era stato Rudy Zerby, compagno di avventura a Tu si que vales, che aveva commentato il post con un cuore e il braccio come simbolo di coraggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Gerry Scotti "per alcuni giorni in terapia intensiva". Poi la smentita

MilanoToday è in caricamento