menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Pavesi, foto da VicenzaToday

Giovanni Pavesi, foto da VicenzaToday

Un manager sanitario formato in Bocconi: chi è Pavesi, il nuovo Dg welfare voluto da Moratti

Altro cambio alla guida tecnica dell'assessorato al welfare. Chi è il nuovo direttore generale

Anni 59, bocconiano di formazione ed esperto in gestione sanitaria. Sarà Giovanni Pavesi il nuovo direttore generale dell'assessorato al welfare di regione Lombardia, che per la terza volta cambia "proprietario" dopo l'avvicendamento di giugno scorso tra Luigi Cajazzo e Marco Trivelli. 

L'ultimo "turn over" è stato voluto dal neo assessore alla sanità, Letizia Moratti, che a inizio anno ha preso il posto di Giulio Gallera. In poco più di un mese, quindi, sono cambiati completamente i vertici politici e tecnici dell'assessorato al welfare della Lombardia, ancora alle prese con l'emergenza covid. 

La decisione, già nell'aria, è diventata ufficiale giovedì sera, quando il Pirellone ha fatto sapere in una nota che Trivelli sarà destinato all'Asst Brianza, che comprende gli ospedali di Vimercate, Desio, Carate, Giussano e Seregno. Al suo posto arriverà proprio Pavesi, che - stando al suo curriculum - vanta una laurea in Economia alla Bocconi nel 1985 e un master in direzioni aziende sanitarie conseguito nel 2013. 

Ex dg dell'Usl 8 Berica, dell'Ulss 6 Vicenza ed ex commissario straordinario dell'azienda Ulss 5 Vicenza, il 59enne può scommettere su una lunga esperienza sul tema. La stessa regione, in un comunicato, lo presenta come un "esperto di management sanitario, che vanta una proficua attività di collaborazione con l'università Bocconi di Milano-Cergas Sda, Centro di ricerca e gestione dell'assistenza sanitaria e sociale, in particolare in materia di management delle aziende sanitarie in tempo di crisi e modelli di governance per il procurement sanitario". 

"Giovanni Pavesi - proseguono dal Pirellone - è anche un qualificato componente del Network Bocconi che riunisce una quarantina tra i migliori direttori generali delle aziende sanitarie in Italia. Il Network si confronta a frequenza periodica mettendo a fattore comune le migliori pratiche riguardanti le strategie, l'organizzazione, la gestione e la tecnologia delle aziende sanitarie". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento