rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Coronavirus

Coronavirus, diminuisce la pressione sugli ospedali della Regione: ecco la situazione

I ricoveri stanno calando lentamente ma costantemente. Ecco la situazione

Non è ancora passata l'onda lunga del Coronavirus sulla Lombardia, ma negli ospedali della Regione ci sono meno malati di Covid-19. "Le pressioni sui pronto soccorso sono fortemente diminuite e si iniziano a liberare aree che erano dedicate alle terapie intensive", ha dichiarato a Mattino 5 l'assessore al Welfare Lombardo. E la "fotografia" presentata da Gallera è certificata dai dati che ogni giorno vengono pubblicati sul portale della Protezione Civile.

La discesa, lenta ma costante, è iniziata il 17 aprile dopo un lungo "plateu" che proseguiva dagli ultimi giorni di marzo. I pazienti negli ospedali lombardi sono calati di oltre 2mila unità passando dai 13.171 del 13 aprile agli 11.039 del 20 aprile. La situazione sta lentamente migliorando sia nei reparti che nelle terapie intensive; nei primi i pazienti sono scesi di di 1.890 unità in una settimana (dai 12.028 di lunedì 13 ai 10.138 del 20 aprile) mentre sono 901 le persone che nella giornata di lunedì erano ricoverate nelle rianimazioni lombarde (il 13 aprile erano 1.143). Certo, è una discesa a "scossoni": domenica si erano registrati 300 ricoveri negli ospedali della Regione.

Il numero dei decessi ufficiali da Coronavirus, seppur gigantesco, sta iniziando a calare in tutta la Regione. Il picco è stato raggiunto il 21 marzo quando in un solo giorno si registrarono 546 decessi, da sabato 18 aprile il numero si è stabilizzato sotto quota 200.

Non si è stabilizzato, invece, il dato delle persone dimesse dagli ospedali lombardi: il dato continua a variare giorno per giorno, anche se si può notare una netta flessione a partire dal 30 marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, diminuisce la pressione sugli ospedali della Regione: ecco la situazione

MilanoToday è in caricamento