rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Coronavirus

L'inchiesta sul covid si allarga: "All'Oms trasmessi dati falsati"

Bufera sul ministero della Salute: non solo il piano pandemico non aggiornato ma dai dettagli dell'inchiesta trasferita da Bergamo a Roma risultano altri 13 indagati

L'ex ministro della Salute Roberto Speranza e i suoi predecessori Giulia Grillo e Beatrice Lorenzin sono indagati per omissione in atti d'ufficio per non aver aggiornato il piano pandemico. È uno stralcio dell'inchiesta bergamasca sulla gestione delle prime fasi della pandemia. Ma lo stralcio romano dell'inchiesta contiene altre sorprese.

L'ex numero due dell'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) Ranieri Guerra e quattro 'tecnici' del ministero della Salute sono indagati in uno stralcio romano dell'inchiesta della procura di Bergamo per falso ideologico. Per la procura di Bergamo, che ha trasmesso a Roma l'inchiesta per competenza territoriale, sono ritenuti "responsabili per i dati falsi comunicati a Oms e Commissione europea attraverso appositi questionari'. 

Secondo quanto si è appreso la posizione di 13 indagati è stata trasmessa nel novembre scorso dalla Procura di Bergamo a quella di Roma per competenza territoriale nell'ambito dell'indagine sulla gestione delle prime fasi della pandemia.

Tra gli altri risulterebbero indagati, oltre agli ex ministri Speranza, Grillo e Lorenzin, per l'ipotesi di reato di omissione in atti d'ufficio, ovvero perché non avrebbero aggiornato il piano pandemico e omesso di definire i piani nel dettaglio gli l'ex direttore generale della Direzione Prevenzione Sanitaria, l'ex segretario generale del ministero della Salute; Ranieri Guerra risulterebbe indagato insieme ad altri per 'falsità' ideologica' in relazione ai "dati falsi comunicati all'Oms e alla Commissione Europea. Infine, per 'truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche' è indagato il presidente dell'Istituto superiore di Sanità Silvio Brusaferro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'inchiesta sul covid si allarga: "All'Oms trasmessi dati falsati"

MilanoToday è in caricamento