menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, dal comune 500 connessioni internet gratuite per gli studenti di Milano

L'iniziativa per favorire la didattica a distanza delle scuole. Tutti i dettagli

Il comune di Milano scende in campo al fianco degli studenti in difficoltà. Palazzo Marino, in collaborazione con Fastweb, ha infatti deciso di donare - spiega una nota dell'amministrazione - "cinquecento connessioni internet gratuite" a "ragazzi in condizioni di fragilità iscritti a 12 istituti comprensivi milanesi", che alle prese con l'emergenza Coronavirus hanno deciso di affidarsi alle lezioni a distanza.  

Stando a quanto spiegato dal comune, che nei giorni scorsi aveva lanciato un appello per supportare le scuole meneghine, "le connessioni - che potranno arrivare fino a mille - verranno messe a disposizione delle scuole che, sulla base di un questionario compilato dai dirigenti scolastici all’inizio dell’emergenza, avevano segnalato un maggiore bisogno. Saranno poi i presidi a individuare gli studenti beneficiari e a distribuire loro credenziali e password per accedere al Wow Fi–Fastweb, la rete che si basa sul principio della condivisione". Gli accessi saranno utilizzabili fino al 30 giugno, con possibilità di proroga o riattivazione. 

“Le scuole - le parole dell’assessora all’educazione e istruzione, Laura Galimberti - hanno subito per prime le conseguenze del diffondersi dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus, ma se da un lato la chiusura degli istituti ci ha spinti a immaginare delle alternative, dall’altro rischia di acuire le differenze tra i bambini. Per questo ci siamo da subito impegnati a individuare i bisogni informatici e digitali delle famiglie, per poter orientare gli interventi. Abbiamo proceduto a consegnare alle scuole i device messi a disposizione da aziende e associazioni e accogliamo quindi con favore ed entusiasmo l’importante donazione di Fastweb che permetterà ai ragazzi più in difficoltà di continuare a imparare anche con le scuole chiuse e a noi di essere loro più vicini”.

“Anche in una situazione di emergenza come quella che stiamo vivendo abbiamo accolto con estremo piacere l’invito del Comune di Milano a impegnarci tutti insieme per ripristinare per quanto possibile, attraverso il digitale, condizioni di normalità per i nostri ragazzi e garantire a tutti gli studenti, nessuno escluso, il proseguimento del proprio percorso scolastico restituendo un po' di serenità anche alle rispettive famiglie - ha dichiarato Alberto Calcagno, amministratore delegato di Fastweb -. Puntare sull’istruzione delle nuove generazioni infatti è la migliore forma di investimento per il futuro e siamo molto orgogliosi di aver l’occasione di dare il nostro sostegno proprio qui a Milano, la città dove siamo nati e che grazie al nostro impegno è la più di digitalizzata d’Italia e tra le prime in Europa”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cos'è la "certificazione verde" per uscire dalla Lombardia e come si ottiene

Coronavirus

Vaccini covid, il 22 aprile partono le prenotazioni per i 60-64enni

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento