Coronavirus

Coronavirus, La Scala mette in stand by la stagione 2020-2021

Annullata la presentazione del cartellone. Confermati invece gli spettacoli fino al 19 ottobre

Il Teatro alla Scala di Milano congela la stagione 2020-2021 a causa del numero crescente di contagi da coronavirus

"In considerazione - si legge in una nota del teatro - dell'evoluzione dell'epidemia negli ultimi giorni in Italia e in Europa nonché della conseguente incertezza del quadro normativo, il Teatro alla Scala rinvia la conferenza stampa di presentazione del calendario da dicembre 2020 a marzo 2021, prevista per oggi".

Gli spettacoli in programma fino a lunedì 19 ottobre compreso restano per il momento confermati. In stand by, invece, il resto della programmazione. Il Teatro alla Scala promette di seguire l'evolversi della situazione, dando comunicazione rispetto alle rappresentazioni successive, non appena il quadro normativo sarà chiarito. 

Lo scorso 8 ottobre un flashmob a Milano aveva visto coinvolti diversi artisti, che si erano presentati davanti ai teatri chiusi, in silenzio, per rivendicare il proprio diritto a riaprire in sicurezza. Il 10 ottobre invece i lavoratori del mondo dello spettacolo avevano dato vita a una manifestazione scenografica, portando centinaia di bauli in piazza Duomo per chiedere provvedimenti seri e immediati a favore del loro settore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, La Scala mette in stand by la stagione 2020-2021

MilanoToday è in caricamento