Martedì, 26 Ottobre 2021
Coronavirus

Coronavirus, l'infermiere scrive agli autisti Atm: "Grazie, siete un simbolo della città"

La lettera che Daniele, infermiere al Policlinico, ha voluto dedicare agli autisti Atm

Lui in corsia, loro in strada. Lui al servizio dei malati, loro al servizio di chi a casa proprio non ci può stare. Daniele, un infermiere del Policlinico di Milano, ha deciso di scrivere una lettera ai lavoratori di Atm, che in piena emergenza Coronavirus stanno continuando a garantire un servizio pubblico essenziale per la città. 

La "dedica" è stata ripresa e pubblicata da Mohamed Mezghani, segretario generale dell'associazione internazionale del trasporto pubblico. "Questa lettera scritta da un infermiere ad Atm è un tributo agli autisti e a tutti quelli coinvolti nell'essenziale servizio del trasporto pubblico a Milano".

"Mi chiamo Daniele, sono un infermiere e lavoro al Policlinico di Milano. Quando è cominciata questa emergenza, una delle grandi preoccupazioni che avevamo era quella di non sapere se i trasporti pubblici avrebbero funzionato. Ci siamo poi resi conto che, immagino anche voi come noi, nonostante la paura, avete continuato ad offrire i vostri servizi e fare il vostro lavoro", si legge nella lettera. 

"Posso immaginare che molto spesso il lavoro dei conducenti possa essere dato per scontato, ora più che mai non lo è - assicura Daniele -. Non vi potete immaginare il sollievo di finire un turno di lavoro massacrante e spesso triste e di sedersi su un bus deserto verso casa, con un po' di musica o leggendo un libro. Questo tempo di decompressione post turno seduto sui mezzi, a guardare questa Milano così vuota, bellissima e terribile allo stesso tempo, è stato ed è per me preziosissimo".

Quindi, il ringraziamento: 

Sono sicuro che anche per voi guidare in mezzo a questa città oggi così ferita sia immensamente triste. Mi sento di ringraziarvi per il vostro lavoro, siete per me uno dei più bei simboli di questa città che amo profondamente. Grazie e buon lavoro, Daniele. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'infermiere scrive agli autisti Atm: "Grazie, siete un simbolo della città"

MilanoToday è in caricamento