rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Variante Omicron

La Lombardia rimane saldamente in zona gialla: frenata di contagi

I dati epidemiologici su contagi e ricoveri sono positivi

La Lombardia 'scaccia' la zona arancione, resta in zona gialla e lo fa grazie soprattutto alla frenata dei contagi di covid variante Omicron. A metà gennaio sembrava invece che la situazione volgesse verso la zona arancione, considerando i dati sui parametri dei ricoveri ospedalieri. Naturalmente il risultato si è raggiunto anche grazie all'aumento dei posti letto a disposizione, che ora sono più di 1.800 nelle terapie intensive.

La tendenza negli ospedali, del resto, è quella della diminuzione dell'occupazione. Secondo l'ultimo bollettino diramato, quello di venerdì 28 gennaio su dati di giovedì, il 'saldo' tra entrate e uscite faceva segnare -2 in terapia intensiva (con 252 ricoverati) e -100 nei reparti ordinari (con 3.164 ricoverati).

Sempre riferendoci allo stesso bollettino, i 21 mila contagiati dal covid rappresentavano poco più del 12% rispetto al totale dei tamponi effettuati. Anche il tasso d'incidenza è, dunque, in diminuzione rispetto alle punte superiori al 20% delle scorse settimane. La frenata dei contagi è stata ufficialmente confermata dal governatore della Lombardia, Attilio Fontana, che negli ultimi giorni, così come i suoi colleghi capi di regioni, insiste sul superamento delle classificazioni colorate (effettivamente la differenza tra un colore e l'altro è ora relativamente piccola, almeno per i vaccinati con tre dosi), ma soprattutto sulla semplificazione del meccanismo delle quarantene in ambito scolastico, dove le regole sono complicate.

Tutti i virologi sono ormai concordi che la variante Omicron sia molto più controllabile della precedente variante Delta, perché solo raramente va ad intaccare le vie respiratorie basse (polmoni). Se sono difficili le previsioni sul momento in cui si potrà dire che la pandemia covid sia stata superata, c'è un generale ottimismo che questo avverrà non molto tardi. Come poi sarà la 'nuova normalità' è tutto da vedere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lombardia rimane saldamente in zona gialla: frenata di contagi

MilanoToday è in caricamento