rotate-mobile
Coronavirus

Tribunale Milano: un pm è positivo al covid, quarantena per chi è entrato in contatto con lui

E' stato lo stesso magistrato a comunicare via email l'esito del tampone, aggiungendo comunque di stare bene

E' positivo al coronavirus un pubblico ministero di Milano. Lui stesso lo ha reso noto ai colleghi inviando a tutti una email nella mattinata di venerdì 9 ottobre, spiegando di stare bene. L'uomo era già da qualche giorno in isolamento volontario.

Sono comunque scattate immediatamente le procedure speciali anti covid a Palazzo di Giustizia: in particolare, è stata sanificata la stanza del magistrato nella stessa giornata di venerdì ed è stato avviato il tracciamento con quarantena fiduciaria per chi è entrato in contatto con lui. 

A marzo, all'inizio della pandemia di covid, due magistrati erano risultati positivi al coronavirus ed erano scattate misure precauzionali. In quel momento, Palazzo di Giustizia lavorava già a "scarto ridotto". A settembre, invece, era risultato positivo un magistrato della procura generale dopo un'udienza nell'edificio di via San Barnaba.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale Milano: un pm è positivo al covid, quarantena per chi è entrato in contatto con lui

MilanoToday è in caricamento