Martedì, 26 Ottobre 2021
Coronavirus

Covid-19, in Duomo la manifestazione per chiedere il commissariamento di Regione Lombardia

Circa tremila persone per chiedere che la Lombardia sia commissariata

"Commissariamento": è la scritta formata con cartelli composti da lettere con cui circa tremila persone (capienza massima date le restrizioni per l'emergenza sanitaria) si sono radunate in piazza Duomo a Milano per la manifestazione "Salviamo la Lombardia", per chiedere il commissariamento della sanità lombarda alla manifestazione convocata contro la gestione dell'emergenza Covid da parte della Regione e promossa da Milano 2030 e altre associazioni tra cui Medicina Democratica, Arci Milano, AiutArci a Milano, Arci Lombardia, I sentinelli di Milano, Casa Comune, iCoinvolti, Cittadini reattivi, ACLI Milanesi e Fiom.

Tra slogan di protesta e striscioni, la richiesta dei manifestanti è il commissariamento della sanità della Regione Lombardia per cui le associazioni coinvolte avevano raccolto nei mesi scorsi più di 80 mila firme online, inviate poi al Governo.

"Commissariate la sanità lombarda", "La salute non è un privilegio", "Prima le persone": sono alcune delle scritte dei cartelloni. Molti manifestanti portano sulle mascherine un fiocco nero in segno di lutto per i morti di Covid-19. Anche i parenti degli ospiti dell’istituto Don Gnocchi partecipano alla manifestazione. Tra i presenti, anche consiglieri comunali del Pd e Pierfrancesco Majorino, europarlamentare del Pd e fondatore di "Casa Comune", tra i promotori dell'iniziativa che all’inizio della manifestazione ha espresso «soddisfazione per una manifestazione che finalmente dice basta alla regione perché Fontana e soci hanno fatto molti danni».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, in Duomo la manifestazione per chiedere il commissariamento di Regione Lombardia

MilanoToday è in caricamento