rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Coronavirus Duomo / Via Festa del Perdono

No green pass, manifestazione di studenti dentro la Statale, poi in centro fino alla sede Rai

Un centinaio di studenti fuori dall'ateneo. Situazione tranquilla davanti al Tribunale

Sono circa duecento i manifestanti contro il green pass radunati davanti all'Università Statale di Milano, in via Festa del Perdono, venerdì 15 ottobre intorno alle dieci e mezza di mattina, in concomitanza con l'introduzione dell'obbligo di esibire la certificazione nei luoghi di lavoro. Si trattava di uno dei possibili punti di 'concentramento' degli antagonisti del green pass. 

Manifestazione contro green pass: Statale, centro, Arco e sede Rai (Mannu/MT)

Esposti due striscioni sui quali si legge "Giù le mani dal lavoro" e "Aboliamo i brevetti, quarantena retribuita, sanità pubblica, vaccinati e non, uniti", "Student* e opera* unit* nella lotta. No Draghi No Green Pass". Gli studenti sono poi entrati nel cortile principale dell'ateneo portando uno striscione con la scritta "No green pass in Università... e nella società".

Video: studenti in Statale contro il green pass

Successivamente gli studenti sono entrati nell'atrio presso le aule scandendo slogan sull'inutilità del green pass, definito "uno strumento politico", e affermando che, anche con la sua introduzione, in Statale non è ancora cambiato nulla ("ci vuole sempre la prenotazione per entrare nelle aule e non c'è ancora la capienza al 100%"). Lasciato l'atrio, gli studenti (e altri manifestanti, in totale ormai circa cinquecento) hanno preso la strada per piazza del Duomo e si sono diretti al Castello Sforzesco per raggiungere l'Arco della Pace dove un centinaio di persone si è radunato dalle dieci di mattina. Infine tutti in direzione della sede Rai in corso Sempione.

No green pass: misure di sicurezza

Diversi presidi erano stati annunciati attraverso gli usuali canali Telegram con cui comunicano tra di loro i contrari alla certificazione verde: oltre alla Statale, il Tribunale, piazza Fontana e la sede Rai di corso Sempione.

Le forze dell'ordine hanno predisposto eccezionali misure di sicurezza davanti agli obiettivi considerati maggiormente sensibili, come il Tribunale (dove è previsto che chi entra nel palazzo deve fornire un valido motivo), la sede Rai e anche l'arco della Pace a poche centinaia di metri. La situazione pare comunque tranquilla ovunque e con manifestanti al momento solo davanti alla Statale.

Secondo la questura di Milano, alle undici di venerdì mattina la manifestazione più imponente era proprio quella della Statale. Altre cento persone si sono radunate invece all'Arco della Pace e una trentina presso il Tribunale. Si sono poi segnalati capannelli di lavoratori di Atm sprovvisti di green pass, di prima mattina, fuori dai depositi Novara (una decina), Sarca (una decina) e San Donato (una quarantina).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No green pass, manifestazione di studenti dentro la Statale, poi in centro fino alla sede Rai

MilanoToday è in caricamento