menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Screenshot dal video

Screenshot dal video

"Ho il cancro ma il mio problema sei tu": Martina testimonial contro il covid

La 26enne diventa protagonista della campagna di Regione Lombardia per sensibilizzare all'uso della mascherina

"Io ho il cancro ma il mio vero problema sei tu. Tu che non porti la mascherina. Tu che passi più tempo in giro che in casa. Tu che te ne freghi delle regole". Queste in un video della Regione le parole della 26enne milanese malata di tumore, Martina Luoni che aveva denunciato la propria condizione con un video diventato virale.

"Non capisci che è l'unico modo che abbiamo per non riempire gli ospedali? - continua la ragazza nel filmato di sensibilizzazione al rispetto delle norme anti contagio -. Per permettere a medici e infermieri di avere spazio e tempo per tutti i malati. Non solo quelli di covid ma anche quelli di cancro, come me".

Quello della Luoni era diventato un piccolo caso mediatico con l'assessore al Welfare Giulio Gallera che era intervenuto dopo il suo post (in cui affermava che il suo intervento per un tumore al colon era stato rimandato a causa dell'emergenza) assicurando come nessun intervento oncologico sia mai stato sospeso in Lombardia a causa del Covid. Anche i medici stessi della 26enne sul web avevano parzialmente rettificato la sua versione, spiegando di non aver mai detto che l'operazione era stata annullata. Nel frattempo, dalla Campania, l'istituto per i tumori 'Pascale' di Napoli si era offerto volontario per ospitare l'intervento di Martina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento