Mezzi pubblici, in Lombardia si potranno usare solo se si indossa mascherina e guanti

I dispositivi di protezione individuale saranno necessari a bordo di treni, metro, autobus e taxi ma anche alle fermate e nelle stazioni. I dettagli

Mascherina e guanti obbligatori a bordo dei mezzi pubblici, nelle stazioni ferroviarie e della metropolitana e alle fermate. Questo quanto stabilito da una nuova ordinanza, la numero 538, firmata dal governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana, relativa alle indicazioni per gli utenti del Trasporto Pubblico Locale a partire da lunedì 4 maggio.

Il nuovo strumento normativo va ad integrare, come già fatto dall'ordinanza relativa all'obbligo di coprire naso e bocca uscendo di casa, le disposizioni nazionali previste dal decreto dello scorso 26 aprile.

"A bordo dei mezzi di trasporto pubblico è obbligatorio l'utilizzo di guanti e mascherine. E' cura del passeggero procurarsi guanti e mascherine e indossarli correttamente dal momento in cui entra in stazione, sosta alle fermate o banchine, si accoda per salire sui mezzi, al momento in cui si allontana. I sedili da non utilizzare sono contrassegnati da segnali ben visibili. Igienizzazione, sanificazione e disinfezione dei mezzi, infrastrutture e stazioni vengono effettuate almeno una volta al giorno" rendono noto da Regione Lombardia.

Si suggerisce inoltre agli utenti di non usare gli ascensori in stazione se non strettamente necessario per destinarne l'utilizzo in via prioritaria alle persone a ridotta mobilità. È sempre consentito il trasporto di monopattini, biciclette pieghevoli e altri dispositivi di micromobilita' elettrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le nuove misure di sicurezza previste dall'ordinanza regionale si applicano su tutti i servizi di trasporto pubblico (treni regionali, metropolitane, autobus, filobus, tram, funivie e servizio di navigazione sul lago di Iseo) e non di linea (taxi e NCC) e hanno validità per tutti i passeggeri e gli operatori di trasporto del territorio regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento