menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

600 mila mascherine pronte da consegnare ai medici bloccate da Arcuri: "Non vanno bene"

Incredibile vicenda correlata all'emergenza Coronavirus: le mascherine erano già state distribuite agli ordini locali dei medici

Dovevano essere destinate ai medici, attraverso gli ordini provinciali, ma sono state bloccate dal commissario dell'emergenza Coronavirus, Domenico Arcuri, perché non sarebbero autorizzate per uso sanitario. Parliamo di qualcosa come 600 mila mascherine ffp2, indispensabili per la protezione di tutti e innanzitutto del personale sanitario. Provengono dalla protezione civile nazionale. Filippo Anelli, presidente della federazione nazionale degli ordini dei medici, ha comunicato a tutti gli ordini regionali di bloccare immediatamente la distribuzione delle mascherine.

Le mascherine sono contenute in involucri con la dicitura "maschere ffp2 equivalenti". La protezione civile le ha inviate agli ordini professionali dei medici ma ne è stata poi bloccata la distribuzione quando si è scoperto che non sarebbero autorizzate all'uso sanitario.

Sul tema più generale della mancanza ormai cronica di mascherine interviene anche il sindacato Fimmg, la cui segretaria lombarda Paola Pedrini rende noto di avere diffidato sia la Regione sia il Ministero della Salute affinché si risolva al più presto il problema.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Attualità

È stato creato un giardino zen in pieno centro a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento