Venerdì, 18 Giugno 2021
Coronavirus

Da oggi riaprono i negozi nei centri commerciali anche il sabato e la domenica

In Lombardia si parla di 272 punti vendita e 200 mila tra lavoratori diretti e indiretti

Da sabato 22 maggio riaprono i negozi all'interno dei centri commerciali anche nei fine settimana, in zona gialla. Sabato e domenica i mall della Lombardia saranno pienamente operativi: non più soltanto i servizi essenziali come invece era stato fino adesso. Da sabato 22 maggio, dunque, i bar e i ristoranti presenti all'interno dei centri commerciali potranno effettuare servizio al tavolo solo all'esterno dello shopping center; all'interno sarà invece consentito soltanto l'asporto.

In Lombardia si parla di 272 punti vendita e 200 mila tra lavoratori diretti e indiretti. "La grande distribuzione - argomenta Alberto Frausin, presidente di Federdistribuzione - è una macchian che, prima della pandemia, non si fermava quasi mai, e proprio nei weekend girava a pieno regime. Negli ultimi mesi, invece, ha accumulato circa 160 giorni di chiusura. Che, nei fine settimana e nei festivi, ha avuto un impatto importantissimo, basta considerare che è in quei giorni che si concentra quasi la metà delle vendite".

A inizio maggio c'era stata una protesta dei commercianti

I negozianti dei centri commerciali italiani avevano manifestato contro le chiusure nei weekend con il gesto simbolico di abbassare le saracinesche per alcuni minuti dalle 11 dell'11 maggio. Un'iniziativa che aveva coinvolto i punti vendita dei 1.300 centri commerciali d'Italia e oltre 30.000 negozi e supermercati e che è stata promossa dalle associazioni del commercio, Ancd-Conad, Confcommercio, Confesercenti, Confimprese, Cncc–Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali e Federdistribuzione.

Gli organizzatori dell'evento volevano dar voce ai 780.000 lavoratori che chiedevano l'immediata revoca delle misure restrittive che da oltre 6 mesi impevano la chiusura dei negozi nei festivi e prefestivi, i giorni più importanti della settimana, in termini di ricavi, e fondamentali per aiutare la ripresa economica delle attività commerciali e del Paese.

Il piano riaperture: negozi, palestre e locali al chiuso

Alla fine, la riapertura dei centri commerciali è stata inserita dal governo nell'ambito del decreto firmato il 18 maggio, lo stesso che ha accorciato l'orario di coprifuoco (attualmente alle 23, poi verrà spostato a mezzanotte) e che ha fissato altre riaperture, anticipandone alcune rispetto a quanto già previsto. Per esempio, lunedì 24 maggio riapriranno le palestre. Dal primo giugno, invece, bar e ristoranti potranno ospitare i clienti anche al chiuso e, a partire dalla stessa data, ma solo all'aperto, sarà consentita la presenza di pubblico agli eventi sportivi (non più di mille e, comunque, non oltre il 25% della capienza massima).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da oggi riaprono i negozi nei centri commerciali anche il sabato e la domenica

MilanoToday è in caricamento