Mercoledì, 22 Settembre 2021
Coronavirus Duomo / Piazza Fontana

I no green pass tornano in piazza: in 2mila "in giro" per Milano per ore

Altra manifestazione dei no green pass sotto la Madonnina

Foto Ansa

Di nuovo in piazza. Dopo il flop di mercoledì, quando è fallita l'iniziativa di bloccare i treni alla stazione di Porta Garibaldi, i no green pass hanno sfilato nuovamente in corteo per le vie di Milano, per l'ennesimo sabato. Oggi i manifestanti - arrivati a punte di 2mila persone - si sono ritrovati in piazza Fontana verso le 18 dietro gli striscioni "In hoc signo vinces, no green pass", "Green pass, umani non sorci", con le ultime du "s" di green pass trasformate in un evidente richiamo alle "milizie" naziste e "Noi non siamo cavie". 

Il corteo, non autorizzato, ha sfilato verso la Statale - c'era anche un gruppo di studenti -, verso il tribunale e poi verso porta Venezia, dove è stato inscenato una sorta di sit-in con i partecipanti seduti a terra. Dopo un momento di stasi, a serata ormai inoltrata, i contestatori della certificazione verde si sono diretti nuovamente verso il Duomo prima di disperdersi. 

Tutta la manifestazione, sorvegliata a vista dalla polizia, è stata scandita da cori contro Draghi, contro i virologi più famosi e con lo slogan ripetuto più volte "Libertà, libertà". A differenza di sabato scorso, quando alcuni no green pass avevano attaccato un gazebo del M5s, non si sono registrati momenti di tensione. Tanti, invece, i disagi al traffico con strade bloccate e mezzi Atm costretti a cambiare percorso. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I no green pass tornano in piazza: in 2mila "in giro" per Milano per ore

MilanoToday è in caricamento