menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Coronavirus, continua a calare la pressione sugli ospedali della regione: tutti i dati

Il numero dei pazienti covid ricoverati nei reparti sta scendendo giorno per giorno

Lenta e costante. Così diminuisce la pressione sulle terapie intensive degli ospedali lombardi. Una diminuzione che ha iniziato a manifestarsi in maniera strutturale a partire da martedì 7 aprile: da quella data la cifra totale delle persone ricoverate nei reparti di rianimazione è salita solo una volta (domenica 12 aprile, Pasqua). Questo non vuol dire che non ci sono più pazienti Covid che non hanno più bisogno di maggior supporto (secondo uno studio il 50% di queste persone muore) ma significa che i reparti sono meno sotto pressione.

E se le terapie intensive hanno iniziato ad essere meno sotto pressione dal 7 aprile i reparti degli ospedali lombardi hanno iniziato a liberararsi qualche giorno dopo: da mercoledì 15 aprile. Da quella data i pazienti covid che hanno bisogno di cure ospedaliere hanno iniziato a diminuire in modo strutturale. Il "record" si è verificato nella giornata di lunedì 27 aprile quando 956 pazienti hanno lasciato i reparti lombardi.

Sommando i due dati la situazione non cambia: la pressione sui nosocomi sta scendendo anche se, comunque, rimane alta e comunque paragonabile a quella di metà marzo, una decina di giorni dopo l'entrata in vigore del lokdown.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento