menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Coronavirus, sorpreso a nuotare nel fiume con maschera e muta da sub: denunciato

È accaduto a Legnano, dove i carabinieri hanno fermato l'uomo, per poi multarlo

Si è messo a nuotare nel fiume Olona con tanto di maschera e muta da sub. È accaduto nel centro città di Legnano, tra via Pontida e via Gabinella, dietro a un autolavaggio self-service. L'uomo, sorpreso a violare - in modo davvero bizzarro - le restrizioni per il contenimento dell'epidemia da coronavirus è stato sanzionato e multato dai carabinieri. 

A lanciare l'allarme sono stati alcuni cittadini vedendo, increduli, un uomo con l'abbigliamento tecnico per fare immersione nuotare nell'Olona, a ridosso della strada statale 33 del Sempione.

I militari hanno sorpreso 'il sub' ancora in acqua e l'hanno fermato chiedendogli spiegazioni. Poiché, ovviamente, non ha saputo fornire una spiegazione valida del perché si trovava fuori casa, perdipiù immerso in acque fluviali, l'uomo è stato denunciato per violazione del decreto ministeriale e multato per quasi 300 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento