menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: atterrano a Malpensa dal Bangladesh, subito rimpatriati

La "stretta" decisa dal ministro Speranza dopo i nuovi focolai, a Roma, di coronavirus tra persone che erano arrivate da poco da Dacca

Quaranta passeggeri arrivati dal Bangladesh a Malpensa sono stati fatti rimpatriare senza nemmeno che sbarcassero. Si trovavano a bordo di un volo della Qatar Airways proveniente dal Paese asiatico, via Doha. L'aereo è atterrato all'una meno un quarto di mercoledì 8 luglio.

E' l'effetto della decisione presa martedì dal ministro della Salute Roberto Speranza e dal ministro dell'Interno Luciana Lamorgese di non permetterre lo sbarco di passeggeri dal Bangladesh. Il motivo è legato al timore di un aumento di contagi da covid-19, dopo che sono stati individuati nuovi focolai di covid-19 a Roma presso la comunità bengalese.

Dal Bangladesh con test falsi

Si ipotizza che nella capitale italiana siano arrivati circa seicento persone positive al covid-19 dal Bangladesh e da altri Paesi ad alto rischio, nelle ultime settimane, con in manoo certificazioni false di negatività ai test sierologici. Sembra che un test falso, a Dacca (capitale del Bangladesh), si possa acquistare a meno di 50 euro. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

  • Sport

    Video gol e sintesi Inter-Milan 2-1 Coppa Italia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento