'Fase 2' sui mezzi Atm: interventi della polizia locale per far scendere i passeggeri dai bus

Le linee più trafficate sono state la 90-91, la 40 e la 57. È stato necessario l'arrivo dei ghisa

Repertorio

Lunedì 18 maggio, situazione “fluida” in metropolitana a Milano, con i passeggeri che nella prima giornata di riaperture si mostrano collaborativi con gli operatori dell’Atm chiamati a gestire i flussi di entrata e uscita in stazione. 

Tornelli chiusi in metro per evitare assembramenti

In quattro snodi della città, a Sesto, Comasina, Cascina Gobba e Repubblica, intorno alle 6.30, spiega Atm, è stato necessario chiudere un paio di volte i tornelli per limitare gli ingressi in banchina al limite della capienza consentita.

Disagi durati pochi minuti, sottolinea la società di proprietà del comune di Milano che gestisce il trasporto pubblico locale in città. Lo stop agli ingressi, viene spiegato, scatta quando in banchina ci sono oltre 60 passeggeri; serve a far defluire le persone e portare il tasso di riempimento sotto soglia. A coadiuvare il lavoro degli operatori da oggi in 36 stazioni sono anche attivi i contatori automatici che indicano in tempo reale la capienza disponibile in banchina monitorando gli ingressi.

Intervento della polizia per far scendere i passeggeri

Anche sui mezzi di superficie viene registrato lunedì mattina qualche passeggero in più rispetto ai giorni scorsi, sia sui bus che sui tram, ma è ancora troppo presto per l’analisi dei numeri fa notare Atm. 

Le linee più trafficate sono state la 90-91, la 40 e la 57. E proprio sulla 90-91 è stato necessario in alcuni casi l’intervento della polizia locale per far scendere passeggeri che non volevano abbandonare i mezzi pieni più del consentito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento