Trivulzio, di nuovo lo spauracchio del Covid: 14 ospiti e 5 dipendenti positivi

L'istituto milanese era stato triste protagonista della "strage dei nonni" durante la prima ondata di pandemia

Positivi al Coronavirus 14 ospiti del Pio Albergo Trivulzio, l'istituto milanese dove alloggiano pazienti anziani. La casa di riposo ha effettuato lo screening di tamponi nella settimana dal 12 al 16 ottobre e, giovedì 22, ha reso noti i risultati. Positivi al Covid anche 5 dipendenti della Rsa.

Visto l'incremento della curva epidemica nella città di Milano, sono al momento sospesi i ricoveri in cure intermedie (fino al 25 ottobre9 e sono state chiuse le palestre nelle sezioni di degenza. A metà mese il Trivulzio era stato il primo istituto a sospendere le visite dei parenti in via precauzionale.

Durante la prima ondata di pandemia da Coronavirus, il Trivulzio era stato al centro di uno scandalo perché, a maggio, la "conta" dei morti, tristissima, era arrivata a quota 300 in quattro mesi, contro una media degli ultimi anni inferiore a 200, segno che il Covid era entrato abbondantemente nella struttura.

L'istituto era stato al centro di varie ispezioni da parte delle forze dell'ordine e i vertici erano stati indagati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento