menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, l'assessore regionale Mattinzoli è positivo. La giunta annulla la visita in zona rossa

I suoi colleghi Gallera e Foroni costretti ad annullare la visita in tre ospedali "caldi": tutta la giunta si è sottoposta al test dopo il risultato di Mattinzoli

L'assessore regionale allo sviluppo economico Alessandro Mattinzoli è risultato positivo al Coronavirus. La notizia è di lunedì 2 marzo. L'esponente bresciano di Forza Italia, originario di Desenzano del Garda, aveva avvertito sintomi influenzali e si è sottoposto al test. Per questo motivo ora il test sarà effettuato su tutti gli assessori della giunta regionale lombarda, come previsto per gli operatori dei servizi essenziali di pubblica utilità. Lo comunica una nota di Regione Lombardia.

«Sto riposando e sono assolutamente tranquillo», ha commentato lo stesso Mattinzoli dicendosi sicuro di guarire, e ringraziando lo staff del pronto soccorso di Desenzano: «Mi stanno seguendo con umanità e competenza. Il mio pensiero va a tutto il personale sanitario che in questi giorni sta lavorando senza tregua e ho potuto constatare di persona quello che sta facendo in modo davvero straordinario. Il mio pensiero va inoltre alla mia famiglia già in quarantena, ma sta bene, al mio staff e tutti i dipendenti di Regione».

Fontana in auto-isolamento da qualche giorno

Il primo effetto immediato è l'annullamento della visita che, lunedì mattina, i due assessori Pietro Foroni (protezione civile) e Giulio Gallera (welfare) avrebbero dovuto effettuare negli ospedali di Lodi, Codogno e Cremona. Alla visita avrebbe voluto partecipare anche il presidente della Regione, Attilio Fontana, che però si è posto in auto-isolamento da qualche giorno perché una sua stretta collaboratrice era risultata a sua volta infetta da Coronavirus.

«Un caro saluto e un affettuoso in bocca al lupo all’assessore Mattinzoli ricoverato in ospedale perché affetto da Coronavirus», ha affermato il presidente Fontana: «Lo salutiamo con affetto e siamo convinti che tornerà presto con noi a lottare per tutti i nostri cittadini».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento