Mascherine in farmacia a 60 euro, scoppia la bufera sul web. «Ma il prezzo è giusto, l'hanno detto anche i Nas»

Polemiche per alcune foto di scontrini in una farmacia milanese. Che però si difende

Repertorio

Mascherine di itipo FP3 a 60 euro l'una, in farmaciia. La notizia, con le foto degli scontrini, si è diffusa rapidamente sui social network, facendo a dir poco infuriare moltissimi cittadini che, come spesso accade in casi come questo, hanno espresso il loro disappunto a chiare lettere e con linguaggio esplicito. Ma la farmacia si difende e dichiara che anche le forze dell'ordine hanno verificato la regolarità dei loro prezzi.

La farmacia in questione è la Boccaccio, nella via omonima. Non una farmacia qualunque ma una delle principali e più note di Milano, aperta 24 ore su 24. Gli scontrini parlano chiaro: le loro mascherine FP3 costano 60 euro l'una. Sono prodotte da Irudek, una azienda pugliese specializzata in sistemi di protezione. 

«Siamo al centro di aspre critiche, offese e perfino minacce sui social per il prezzo del prodotto che offre la massima protezione rispetto ai modelli FP2 e FP1», commenta Paola Colombo, titolare della Farmacia Boccaccio, in una nota. «La nostra farmacia, il 12 marzo, è stata oggetto di indagini di Nas e guardia di finanza, che hanno appurato la piena regolarità del costo delle nostre mascherine FP3».

60 euro, quindi, è un prezzo giusto. Le mascherine FP3, che offrono la protezione più alta possibile ed infatti sono quelle utilizzate da medici e infermieri negli ospedali, costano più dei modelli FP1 e FP2, ma in questo caso il prezzo sarebbe "schizzato" in alto anche perché la partita di mascherine in questione avrebbe fatto un "giro lungo" per arrivare nelle farmacie milanesi, passando dall'estero.

Le mascherine e il Covid-19: servono a tutti?

Chiarita la vicenda, resta una considerazione importante. In tempi di emergenza Coronavirus, le mascherine sono diventate improvvisamente essenziali. All'inizio venivano consigliate unicamente a coloro che presentassero sintomi influenzali, ma ormai non è più così: in vari ospedali, per esempio, si entra solo con indosso la mascherina, indipendentemente dai sintomi, e questo accade anche in diversi supermercati. Tuttavia sono letteralmente introvabili, almeno a Milano.

Dopo l'ultimo decreto, quello che "chiude" i negozi in Italia, il presidente della Lombardia Attilio Fontana, dialogando coi vertici degli iindustriali, si è raccomandato che le aziende che rimangono aperte dotino tutti i dipendenti di mascherine. Lo stesso Fontana era stato criticato quando aveva indossato in diretta web una mascherina, annunciando l'auto-quarantena perché una sua collaboratrice era risultata positiva al Coronavirus, nonostante avesse dichiarato di non avere sintomi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La forte raccomandazione, condivisa almeno questa da tutti, è di non "abbassare" la soglia dell'attenzione soltanto perché si indossa una mascherina. Insomma, se si deve uscire (per necessità), rispettare sempre la distanza raccomandata di almeno un metro tra una persona e l'altra. E se si hanno sintomi, c'è il divieto di uscire di casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Milano, paura sul tram: minaccia i passeggeri con un coltello, aveva anche cinque forbici

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Milano, esplosione in un palazzo di piazzale Libia: crolli nelle case e feriti. Grave un 30enne

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento