Coronavirus

Speculazione sui tamponi covid: anche cento euro per avere il risultato entro 24 ore

La denuncia di Astuti (Pd), che chiede un prezzo calmierato soprattutto ora che molti lo chiederanno per il "green pass"

Si avvicina la data in cui entrerà in vigore il cosiddetto green pass: il 15 maggio, ovvero sabato prossimo, scatterà l'obbligo di averlo per partecipare a determinati eventi o per spostarsi tra regioni italiane di diverso colore. Ricordiamo che il green pass consiste nella certificazione che si è effettuato il vaccino anti covid, oppure si è guariti dal covid da non più di sei mesi, oppure ancora si ha l'esito negativo di un tampone (antigenico o molecolare) effettuato da non più di 48 ore. Poi, a giugno, con il pass europeo, l'esito del test dovrà essere tradotto in inglese.

Secondo quanto denuncia il consigliere del Pd Samuele Astuti, ci sono gruppi privati che fanno pagare alcuni euro in più per la traduzione in inglese, ma soprattutto un centinaio di euro in più per avere il referto entro 24 ore, ovvero in un tempo adeguato perché poi il green pass sia valido.

Il consigliere ha quindi presentato una mozione in regione per chiedere alla giunta di disporre un prezzo calmierato per i tamponi, che siano molecolari o antigenici, e perché il risultato del test venga previsto anche in lingua inglese a prescidere dal pagamento di un sovrapprezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Speculazione sui tamponi covid: anche cento euro per avere il risultato entro 24 ore

MilanoToday è in caricamento