menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini Covid, la Lega: «Le Primule? Spot inutile, il Governo dia i soldi alle Regioni»

La presa di posizione con una mozione urgente e un esposto

Destinare direttamente alle Regioni, in modo tale che possano organizzarsi autonomamente e potenziare le strutture già presenti nel territorio, le risorse stanziate per i padiglioni temporanei adibiti alla somministrazione dei vaccini anti Covid, previsti dal bando di gara emessa dal commissario straordinario per l'emergenza, Domenico Arcuri. Le cosiddette Primule disegnate da Stefano Boeri. 

E' la richiesta avanzata, attraverso una mozione urgente, dal vice capogruppo della Lega in consiglio regionale lombardo, Andrea Monti. Questi, insieme al collega del gruppo leghista Emanuele Monti, presidente della commissione sanità e politiche sociali, ha anche annunciato un esposto in merito.

"Chiediamo al Governo di non sprecare soldi in centri inutili e inefficienti buoni solo per fare uno spot e far guadagnare qualche quattrino a qualcuno", sottolinea Andrea Monti, rimarcando la necessità di dirottare, piuttosto, quelle risorse alle Regioni per l'allestimento di punti vaccini adeguati e funzionali, cogliendo così anche l'occasione di investire su strutture che poi rimarranno a disposizione anche in futuro, per nuovi ambulatori e per rafforzare l’offerta territoriale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento