menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza coronavirus, il servizio pubblico di Radiotaxi 026969 anche per piccole commissioni

Grazie al decreto regionale, sarà possibile usufruire in via eccezionale del servizio taxi anche per piccole commissioni quotidiane

Grazie al decreto regionale, sarà possibile usufruire in via eccezionale del servizio taxi anche per piccole commissioni quotidiane.

"Come risaputo, il nostro servizio è normalmente riservato al trasporto persone, ma vista la situazione di grande emergenza abbiamo chiesto all’Amministrazione Regionale, che ha recepito positivamente, di poter effettuare questo tipo di funzione. La nostra Categoria, da sempre vicina alle necessità del cittadino, ha voluto andare incontro alla sua Clientela abituale e occasionale", si legge in una nota di Radiotaxi 026969.

"Un contributo per permettere una serie di cose: garantire alle persone i necessari approvvigionamenti, poter godere anche delle piccole abitudini quotidiane e contribuire a fare in modo che meno gente possibile circoli liberamente assumendosi dei rischi per la propria salute. Quello che svolgiamo è un servizio pubblico, pertanto come tale va garantito, di questo ne andiamo fieri", sottolinea Andrea Teruzzi responsabile commerciale di Radiotaxi 026969.

"Ma come sappiamo, in questo momento siamo pressoché inutili. Per questo motivo il nostro spirito comunitario ci spinge ad inventarci qualcosa per aiutare tutti coloro che hanno bisogno. Per tale servizio chiederemo un contributo simbolico senza far valere l’importo del tassametro. Il nostro centralino informerà l’utente delle condizioni eccezionalmente garantite. Il decreto è uscito, ora serve poter informare la popolazione", conclude lo scritto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento