menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum costituzionale: voto a domicilio per chi è in quarantena per covid. Come richiederlo

Si può chiedere online, ecco come

Parte la possibilità di richiedere il voto domiciliare per chi è in quarantena per covid, in occasione del referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre 2020. Da giovedì 10 a martedì 15 settembre, gli elettori e le elettrici sottoposte al trattamento domiciliare o in quarantena o isolamento fiduciario per covid potranno fare richiesta di voto domiciliare.

La richiesta dovrà essere accompagnata da un certificato che attesti l'effettiva sussistenza delle condizioni di isolamento domiciliare o quarantena, copia di un documento d'identità e copia della tessera elettorale. Il certificato può essere richiesto online. La documentazione richiesta dev'essere inviata entro e non oltre il 15 settembre all'indirizzo email DSC.Elettorale@comune.milano.it.

Al momento del voto, gli scrutatori si recheranno a casa del richiedente per consentirgli di esercitare il diritto di voto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento