Coronavirus e rimborsi abbonamenti metro e treno, l'attesa continua: "Governo trovi i soldi"

L'affondo dell'assessore regionale lombardo Terzi: "Il governo recuperi risorse adeguate"

Abbonamenti "buttati", causa lockdown imposto, e rimborsi ancora non arrivati. I pendolari lombardi continuano ad aspettare notizie certe sui mesi di abbonamenti per i mezzi pubblici non utilizzati a causa dell'emergenza Coronavirus e del conseguente obbligo di restare in casa. 

Dal governo e dalle varie aziende sono più volte arrivate rassicurazioni, ma ad oggi - a tre giorni dall'inizio del mese di giugno - non c'è ancora nulla di ufficiale. L'idea di Atm sarebbe quella di prolungare gli abbonamenti per metro, bus e tram restituendo così i mesi non "sfruttati", ma anche qui di procedure e comunicazioni ufficiali non ne sono giunte. 
 
Nella giornata di mercoledì, l'assessore regionale alle infrastruttura, trasporti e mobilità, Claudia Maria Terzi, ha richiamato il governo alle proprie responsabilità, chiedendo di fare presto. 

"Il Governo deve recuperare risorse adeguate per rimborsare gli utenti del servizio ferroviario e del Trasporto pubblico locale che non hanno utilizzato l'abbonamento in questi mesi di lockdown - l'appello dell'assessore -. Non è sufficiente dichiarare che questo avverrà, servono stanziamenti specifici e significativi. Occorre incrementare il già esiguo fondo per il sostegno al settore Tpl incluso nel Dl Rilancio. I 500 milioni previsti a livello nazionale non bastano nemmeno a coprire i mancati ricavi di questa prima fase dell'emergenza, dato che per i primi due mesi di lockdown il danno economico subito dal Tpl compreso il servizio ferroviario ammonta a livello nazionale ad almeno 600 milioni di euro". 

I soldi, in sostanza, non bastano. "Se da questo fondo si dovessero attingere anche le risorse per il rimborso degli abbonati - la considerazione della Terzi -, allora ci troveremmo davanti a una misura del tutto insufficiente per fronteggiare la situazione". La palla ora torna di nuovo al governo. E i pendolari aspettano. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

  • Luci, decorazioni e un 'bosco incantato': in centro a Milano arriva il mega store del Natale

Torna su
MilanoToday è in caricamento