rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Coronavirus

Coronavirus, rimborso abbonamenti mensili e annuali di Atm: ecco la risposta dell'azienda

Atm: "Stiamo studiando le formule di rimborso secondo le diverse e numerose casistiche"

Gli abbonamenti Atm saranno rimborsati? Sembrerebbe proprio di sì. Nelle scorse ore, infatti, l'azienda che gestisce il trasporto pubblico meneghino ha fatto sapere che "stiamo studiando le formule di rimborso". 

Da oltre un mese, a causa dell'emergenza Coronavirus, migliaia e migliaia di pendolari e viaggiatori milanesi sono costretti a casa e, inevitabilmente, non stanno sfruttando l'abbonamento acquistato per viaggiare su autobus, tram e metropolitane in città. Da qui le tante domande alla società di Foro Bonaparte su un ipotetico rimborso e, venerdì sera, la replica di Atm. 

"Stiamo studiando le formule di rimborso"

"In tanti ci state chiedendo se è possibile ricevere il rimborso oppure modificare la validità degli abbonamenti mensili o annuali non utilizzati in seguito alle restrizioni alla mobilità in corso - si legge in una nota -. Stiamo studiando le formule di rimborso secondo le diverse e numerose casistiche". 

In pratica: un rimborso ci sarà - sembra scontato -, ma Atm sta ancora cercando di capire in che modo risarcire i viaggiatori che, loro malgrado, non hanno potuto usare gli abbonamenti, mensili o annuali. 

"Non appena saranno definite, le comunicheremo sul nostro sito web, sull’app e sugli altri canali di informazioni, insieme a tutte le modalità per richiederle - ha assicurato l'azienda -. L'emergenza sanitaria sta purtroppo incidendo anche sui processi di lavoro dei nostri uffici, con inevitabili tempi di gestione più lunghi, ma il nostro personale - hanno concluso - è al lavoro con tutto l’impegno possibile. Grazie per la pazienza e la comprensione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, rimborso abbonamenti mensili e annuali di Atm: ecco la risposta dell'azienda

MilanoToday è in caricamento