menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, più di 100mila insegnanti ancora senza test sierologico: già 4.528 i positivi

I test effettuati sono 95.324 su 206.687 docenti e collaboratori totali. Ecco i risultati

Obiettivo: tornare in aula in sicurezza. Prosegue in regione Lombardia lo screening di docenti e collaboratori scolastici in vista del ritorno a scuola dopo i mesi di stop a causa dell'emergenza coronavirus. 

Dal Pirellone hanno lanciato una campagna di test sierologici, su base volontaria, per gli insegnanti e il personale per cercare di ridurre al minimo i rischi di un potenziale contagio tra i banchi. Al 10 settembre, stando ai dati forniti dall'assessore al Welfare, Giulio Gallera, su 206.687 persone interessate si sono registrati in 113.041, oltre la metà. I test ad ora effettuati sono 95.324: "Le analisi - ha spiegato l'assessore - hanno evidenziato 4.528 casi positivi che sono stati sottoposti al tampone immediatamente".

In caso di test sierologico positivo, infatti, maestri e collaboratori vengono sottoposti al tampone per verificare se l'infezione è ancora in corso - il sierologico certifica solo l'avvenuto contatto col virus - e di conseguenza se sono ancora positivi. 

"I test proseguiranno fino al 18 settembre per garantire al personale scolastico tutto il tempo necessario per sottoporsi volontariamente e gratuitamente allo screening", ha concluso Gallera, sottolineando poi come "Il 59% delle prenotazioni" sia "avvenuto attraverso l'APP 'Salutile' e al portale web dedicato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento