Coronavirus, il sindaco Sala a cuore aperto: "Io ho paura del covid, ma anche questa è vita"

Il sindaco di Milano, in video da palazzo Marino, parla di Donald Trump e si "confessa"

Paura, vita, futuro. Il sindaco di Milano, Beppe Sala, si è aperto mercoledì mattina ai suoi cittadini in un video girato a palazzo Marino e postato online sul proprio profilo Facebook per commentare, insieme, i giorni dell'emergenza covid. 

"Donald Trump al ritorno alla Casa bianca dice «non abbiate paura del coronavirus, mi sento meglio di 20 anni fa»", ha detto il primo cittadino meneghino parlando del presidente americano, finito in ospedale dopo essere risultato positivo. "La mia prima riflessione è che sono contento per lui, la seconda è relativa al concetto di paura, che è la parola del giorno", ha proseguito Sala. 

"Si rischia di portare il dibattito politico a un confronto tra chi ha paura e chi no e così non va bene. Ripartiamo dalle basi, la paura è un'emozione fondamentale per la nostra vita, ci protegge, ci tiene al riparo dai rischi ma è anche vero che abbiamo più o meno paura in funzione delle nostre capacità. Se sei il presidente degli Usa e hai ricevuto le migliori cure del mondo, non puoi non pensare a decine di milioni di persone che non riescono nemmeno a varcare le soglie degli ospedali se non hanno una carta di credito in tasca", ha ammonito il sindaco. 

E quindi ecco la "confessione": "Io ho paura del covid, non ho una paura paralizzante perché sono un uomo nato nel XX secolo e sono abituato ad affrontare razionalmente le difficoltà ma è innegabile che ho paura e non mi sognerei mai di dire che non bisogna avere paura - ha ammesso Sala -. Io penso che per il vaccino ci vorrà tempo e ci vorrà tempo per un vaccino che coprirà tutti. Nel frattempo - ha concluso - il miglior vaccino sta nell'interiorizzare le nostre paure per essere consapevoli e nel cercare di vivere perché anche questa è vita ed è una vita che merita di essere vissuta". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento