menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Beppe Sala (screenshot dal suo profilo Facebook)

Beppe Sala (screenshot dal suo profilo Facebook)

L'appello del sindaco Sala: "A Milano 2.203 persone morte per il covid, usiamo le mascherine"

Il primo cittadino lo ha detto con un video messaggio su Facebook

"Io vi prego utilizzate le mascherine. Tutti. Lo dico soprattutto ai giovani, utilizzate la mascherina. È assolutamente importante". Questo l'appello lanciato lunedì sui social dal sindaco di Milano, Beppe Sala inaugurando una serie di video messaggi che giornalmente sul suo profilo Facebook proporranno una parola su cui riflettere. La prima è, appunto, 'mascherina'.

"La parola di oggi - ha detto il primo cittadino - è chiaramente legata alla situazione sanitaria. Facciamo il punto. Dai dati ufficiali a Milano abbiamo avuto 2303 morti a causa del covid, una parte significativa nelle case di riposo per anziani. È stato un dramma, ai morti e ai loro parenti va il mio cordoglio. Però poteva essere peggio, lo dico senza voler essere irrispettoso. E il peggio è stato evitato grazie al comportamento dei milanesi"

"Il punto - ha continuato Sala - è che oggi a Milano la situazione è sufficientemente sotto controllo. Se ci guardiamo intorno però, vedendo quello che sta succedendo in altre città europee, c'è da essere preoccupati. Ma più che preoccuparci dobbiamo essere attenti. Cosa possiamo fare noi come singoli cittadini? La parola del giorno è mascherina. E quello che possiamo fare è utilizzarla".

"È chiaro - ha concluso il sindaco - che questa è una vita anomala così come la socialità. Ma è vita. E ve lo dice uno che ha attraversato anche momenti molto difficili e per questo apprezza molto, pur nella sua anomalia, questa vita. Proteggiamola".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento