rotate-mobile
Coronavirus San Siro / Via Simone Stratico

Coronavirus e lockdown, la scuola egiziana di San Siro diventa un "hub" per distribuire alimentari

L'iniziativa di solidarietà della comunità egiziana milanese

La solidarietà non ha frontiere durante l'emergenza sanitaria da Coronavirus. In zona San Siro, uno dei quartieri più multietnici di Milano, ha sede (in via Stratico) la Scuola Egiziana Nagib Mahfuz, che insieme alla comunità egiziana milanese e alla Fondazione Eris Onlus si è attivata per la distribuzione di generi alimentari di prima necessità a coloro che ne hanno bisogno.

Scuola egiziana distribuisce alimentari (Foto T.V.)

La sede della scuola è diventata un "hub" per il ritiro e la distribuzione degli alimentari: pasta, riso, olio, latte e altro ancora, pensando soprattutto a coloro che, a causa dell'emergenza sanitaria e del conseguente lockdonw, si sono impoveriti. Negli scorsi giorni, la struttura è stata visitata dai vertici istituzionali del Municipio 7 di Milano tra cui l'assessore leghista Tiziana Vecchio.

«Siamo fermamente convinti - ha commentato l'assessore - per questa che siamo tutti cittadini di una stessa comunità, colpiti indistintamente da quel dolore interiore che solo la morte può provocare. Sono rimasta davvero. colpita da quanto è stato messo in campo e dal grande lavoro che stanno quotidianamente facendo».

«La solidarietà dimostrata da questa comunità, che si è stretta intorno a noi, è straordinaria e fondamentale per superare questo momento difficile per tutti», ha aggiunto il consigliere del gruppo misto del Municipio 7 Walter Moccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus e lockdown, la scuola egiziana di San Siro diventa un "hub" per distribuire alimentari

MilanoToday è in caricamento