rotate-mobile
Coronavirus

Coronavirus, a Milano la scuola dove le lezioni iniziano dalle 9 ma l'idea non piace a tutti

La novità dell'ingresso posticipato di un'ora per gli studenti, arriva dopo il decreto del governo e l'ordinanza della Regione che hanno l'obiettivo di alleggerire i mezzi pubblici

Scaglionare gli orari scolastici è una delle soluzioni pensate per evitare di affollare i mezzi di trasporto negli orari di punta. Bene, nell'Istituto tecnico industriale statale Feltrinelli di Milano, mercoledì, la campanella di ingresso a scuola è suonata alle 9.

La novità dell'ingresso posticipato di un'ora per gli studenti, arriva dopo il decreto del governo e l'ordinanza della Regione Lombardia che hanno l'obiettivo di alleggerire l'affluenza sui mezzi pubblici ed evitare assembramenti. Per questo a partire da oggi alcune classi hanno l'ingresso alle 9 e altre alle 10:30.

L'idea della scuola non accontenta tutti

La decisione però non convince tutti, tra alunni, professori e personale scolastico ci sono delle perplessità e la frase che più si sente è "se entriamo tutti alle 9 in massa non cambierà nulla". Alle 8 fuori dalla scuola superiore ci sono già degli studenti in attesa di entrare, arrivano da fuori Milano, da Rozzano, da Peschiera Borromeo, anche da Pavia.

"Io non riesco ad arrivare per le 9 - ha spiegato Davide - e molti di noi che arrivano da fuori città al mattino devono aspettare un'ora, anche un'ora e mezzo fuori al freddo".

Il coprifuoco in Lombardia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Milano la scuola dove le lezioni iniziano dalle 9 ma l'idea non piace a tutti

MilanoToday è in caricamento