rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Coronavirus

Coronavirus, fase 2: in Lombardia si possono raggiungere le seconde case (solo per lavori)

Il Pirellone: "Sì al raggiungimento delle seconde case per ragioni di manutenzione"

Sì alle seconde case, ma per motivi ben precisi. Regione Lombardia, con l'inizio ufficiale della "fase 2" dell'emergenza Coronavirus, ha chiarito con precisione la propria posizione sugli spostamenti dei cittadini lombardi verso l'abitazione non principale. 

"Via libera anche al raggiungimento delle seconde case - si legge in una nota diffusa domenica sera dalla regione -, esclusivamente per ragioni di manutenzione". In sostanza, milanesi e lombardi potranno raggiungere le proprie abitazioni alternative ma soltanto per effettuare dei lavori. Nella stessa ordinanza, valida da lunedì 4 maggio, è decretato anche l'ok per "i lavori di manutenzione e riparazione per barche e natanti, con la possibilità di navigazione in solitaria".

Regione Lombardia ha poi precisato alcuni aspetti dell'ultimo decreto del presidente del consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, che regola la fase 2. "Via libera agli sport e alle attività motorie individuali all'insegna del distanziamento e con l'obbligo di indossare la mascherina o copertura alternativa di bocca e naso non durante, ma prima e dopo l'attivita' sportiva, in ogni caso facendo la massima attenzione a non incrociare altre persone", sottolineano dal Pirellone in un comunicato. 

E ancora: "Ripartono i maneggi, l'attività di addestramento dei cani e la pesca in tutto il territorio della Regione. Per le attività produttive che restano sospese - conclude la nota - sarà comunque possibile accedere ai locali per attività di sanificazione. Confermate invece tutte le restrizioni anti ludopatia riguardo le slot-machines". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, fase 2: in Lombardia si possono raggiungere le seconde case (solo per lavori)

MilanoToday è in caricamento