menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, Sala e l'incontro "ruvido" con Conte: "Se serve faccio i debiti, 3 miliardi alle città"

Il primo cittadino racconta dell'incontro col premier. Per le città stanziati 3 miliardi

"Non voglio tagliare nessun servizio ai cittadini perché non è giusto". Il sindaco di Milano, Beppe Sala, indica la strada per la gestione del post emergenza Coronavirus, quando la città - come ha più volte sottolineato lui stesso - si troverà ad affrontare l'altra emergenza, quella socioeconomica. Il primo cittadino giovedì pomeriggio ha avuto un lungo dialogo con il presidente del consiglio Giuseppe Conte e venerdì mattina, nell'ormai consueto video "buongiorno da palazzo Marino", ha aggiornato i milanesi sui risultati ottenuti. 

"Oggi solo buone notizie - ha esordito Sala -. Ieri abbiamo avuto un incontro con gli altri sindaci delle città metropolitane col presidente Conto. Chiedevamo più attenzione, è stato un incontro teso con toni alti e ammetto che anche io sono stato un po' troppo ruvido, ma sono talmente appassionato nella difesa dei miei cittadini che succede. Abbiamo portato a casa ottimi risultati - ha esultato -. Verranno assegnati altri 3 miliardi alle città e ai comuni, avremo maggiore flessibilità nella gestione del bilancio. Come comune di Milano se serve oggi ci indebitiamo - ha sottolineato il sindaco -, ma non voglio tagliare nessun servizio ai cittadini perché non è giusto e perché avendo una struttura patrimoniale solida lo possiamo fare". 

E ancora: "Una seconda buona notizia. Ieri sera c'è stato assegnato il carshare city awards 2020, abbiamo battuto città come Madrid, Monaco, Parigi, Vancouver, Calgari. Il riconoscimento - ha proseguito Sala - mira a premiare la nostra flotta, ma mira a premiare anche l'attitudine dei cittadini". Quindi, "una terza buona notizia che è per Malpensa e per Sea, la nostra partecipata. Wizz Air metterà la sede dell'Europa del sud a Malpensa garantendo 20 nuove rotte e mille posti di lavoro in più". 

E in conclusione, poi, un passaggio su un bando vinto da palazzo Marino: "Milano partecipa sempre ai bandi europei e abbiamo vinto il bando 'Food trails' che premiava progetti sulla distribuzione alimentare. Ci verranno assegnati - ha concluso il sindaco - fondi per 12 milioni di euro". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento