menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Coronavirus, l'idea di fare la spesa a giorni alterni in base al sesso: ecco la decisione

La decisione del sindaco di Canonica D'Adda (Bergamo) al confine con la provincia di Milano

Uomini lunedì, mercoledì, venerdì e domenica. Donne martedì, giovedì e sabato. È stata divisa così, per genere, la possibilità di uscire per recarsi al supermercato all'interno del territorio comunale di Canonica D'Adda, comune in provincia di Bergamo al confine con il Milanese. 

Per evitare il formarsi di code ai supermercati in queste settimane di emergenza coronavirus il sindaco ha chiesto ai suoi concittadini di andare a fare acquisti a giorni alterni, in base al sesso. L'obiettivo dell'ordinanza comunale è rispettare il distanziamento sociale. Una decisione simile a quella di Canonica era stata presa la scorsa settimana dal presidente di Panama, Laurentino Cortizo. Con l'obiettivo di arginare la diffusione del contagio, si applica una stretta molto particolare, a giorni alterni e in base al genere.

Il comune dove gli uomini e le donne escono a giorni alterni

La decisione della spesa per sesso è stata comunicata ufficialmente sulla pagina ufficiale del Comune su Facebook. Un esperimento per limitare le persone che ancora oggi escono di casa. Qualcuno ha pensato a una fake news ma è tutto vero.

Dal 6 aprile, a uomini e donne è permesso di uscire di casa per fare la spesa solo in giorni diversi. Ecco l'annuncio sul social.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento