menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Coronavirus, sono 700 i comuni lombardi che consegnano la spesa a domicilio: l'elenco

Il servizio è nato nell’ambito di ‘Negozi a casa tua’ iniziativa promossa dalla Giunta lombarda

Sono oltre 700 i Comuni di Regione Lombardia che offrono servizio di consegna a domicilio di vari prodotti da parte di negozi, artigiani e imprese ai cittadini. L’elenco è online sul portale Open Data Lombardia. Lo ricorda l’Assessorato allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia.

“Il servizio – viene spiegato in una nota – è nato nell’ambito di ‘Negozi a casa tua’ iniziativa promossa dalla Giunta lombarda, realizzata in collaborazione con Anci Lombardia e le associazioni di categoria per favorire i cittadini nella spesa senza lasciare il proprio domicilio in una fase così delicata dell’emergenza Covid-19”. In pochi giorni spiega Palazzo Lombardia sono stati più di 10.300 gli accessi alla piattaforma dedicata da parte dei cittadini.

Intanto è attiva la richiesta di buoni spesa

Intanto è stata attivata anche la richiesta dei 'buoni spesa', ideati per aiutare le famiglie in difficoltà economica a causa dell’emergenza Coronavirus. A Milano, per esempio, è stata prorogata al 15 aprile la scadenza per richiederli al Comune. I termini per l’accettazione delle domande, spiega Palazzo Marino, sono stati prorogati di due giorni rispetto all’iniziale deadline del 13 aprile perché si sono registrati rallentamenti nella piattaforma digitale di compilazione.

Le domande on line arrivate al sito del Comune di Milano, nella prima giornata, erano state oltre 5.500, tra quelle completate e quelle in lavorazione.

Spesa alternata uomini e donne

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento