rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Coronavirus

Coronavirus, multe ai sanitari per strisce blu fuori da ospedali. La proposta: "Sospendere sosta a pagamento"

L'idea di Silvia Sardone (consigliera e eurodeputata della Lega) per venire incontro a medici e infermieri che "lavorano giorno e notte per curare i milanesi"

Sospendere il pagamento delle strisce blu nei parcheggi adiacenti agli ospedali di Milano. La proposta arriva da Silvia Sardone, consigliera comunale ed eurodeputata della Lega, a cui stanno arrivando numerose segnalazioni di multe ricevute da operatori sanitari per il mancato pagamento del corrispettivo di parcheggio. 

In un periodo in cui la città di Milano è impegnata nella lotta al Coronavirus gli operatori della sanità (medici, infermieri) lavorano anche giorno e notte per sconfiggere il virus e curare i milanesi; eppure, nonostante i pass di identificazione, starebbero impietosamente fioccando le multe a loro carico. Sardone cita casi all'esterno del San Paolo e della clinica Sant'Ambrogio, dove le multe a carico di vetture con i pass identificativi sarebbero all'ordine del giorno.

«Una sfilza di multe in questo periodo, in cui si fatica di più a trovare parcheggi liberi, suona come una beffa e come una grande ingiustizia», commenta Sardone, secondo cui bisognerebbe semmai «ringraziare e non multare medici e infermieri». Di qui la proposta: finché l'emergenza non sarà finita, sospensione delle strisce blu fuori dagli ospedali milanesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, multe ai sanitari per strisce blu fuori da ospedali. La proposta: "Sospendere sosta a pagamento"

MilanoToday è in caricamento