Domenica, 26 Settembre 2021
Coronavirus

Due tamponi anti covid gratuiti al mese in Lombardia, chi ne ha diritto

Test gratis dai 6 ai 19 anni. L'ultima delibera di regione Lombardia

Test gratis. In regione Lombardia i ragazzi dai 6 ai 19 anni hanno diritto a due tamponi antigenici gratuiti ogni mese nelle farmacie della regione. Lo stabilisce una delibera del Pirellone, che ha esteso l'esenzione già prevista per la fascia d'età 14/19 anche ai più giovani. 

"Stando al report di Federfarma - ha spiegato la vicepresidente lombarda e assessore al welfare, Letizia Moratti - sono ormai 700 le farmacie che hanno già aderito a questa campagna promossa da regione Lombardia in vista della ripresa delle scuole, mentre 441 hanno aderito al protocollo nazionale che prevede tamponi a prezzi calmierati".

"Ancora una volta le farmacie si confermano nel loro ruolo di primissimo presidio sul territorio - ha aggiunto - e con le vacanze ormai al termine, l'attività di screening gratuita dai 6 ai 19 anni e quella a un prezzo calmierato per gli adulti sarà importantissima in vista della ripresa delle lezioni e della normale quotidianità che da questa settimana vede tornare sul posto di lavoro moltissimi cittadini".

"Il servizio sarà disponibile presso le farmacie che effettuano i tamponi Ssr", hanno fatto sapere da Federfarma, che aggiorna costantemente l'elenco delle farmacie che aderiscono all'iniziativa. "L’iniziativa intende agevolare un rientro in classe più sicuro per gli alunni delle scuole elementari e medie che non hanno accesso al vaccino anti covid-19", hanno rimarcato dall'associazione. 

“Ancora una volta la farmacia è al fianco dei cittadini, per fornire una risposta concreta alle loro esigenze quotidiane di salute e prevenzione”, il commento di Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia. “Con questo accordo, in particolare, i nostri presìdi si confermano un punto di riferimento per le necessità delle famiglie, in un momento delicato come quello del ritorno a scuola in epoca di pandemia. La distribuzione capillare delle farmacie di comunità sul territorio regionale – ha concluso la presidente – potrà contribuire all’azione di sorveglianza epidemiologica, fondamentale a consentire la ripartenza in sicurezza del nuovo anno scolastico e la ripresa della didattica in presenza”.

I vaccini in farmacia

La Moratti ha poi voluto sottolineare "l'apporto importante" delle farmacie anche in tema vaccini anti covid. 

"A oggi sono state effettuate 1.000 somministrazioni consentendo a molte persone di vaccinarsi 'sotto casa' e in luoghi che trasmettono a tante persone fiducia grazie a un rapporto consolidato negli anni con i clienti. Dopo l'avvio del progetto pilota partito in 21 farmacie sappiamo che hanno già dato una disponibilità formale altre 638. Un numero destinato a crescere dal momento che molte attività riapriranno proprio in questi giorni". 

"Ringrazio Federfarma e la presidente per la collaborazione da sempre dimostrata dal settore e dai suoi operatori. Una collaborazione e una sinergia ancor più fondamentali - ha concluso la numero due del Pirellone - in questa fase della campagna vaccinale anti Covid".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due tamponi anti covid gratuiti al mese in Lombardia, chi ne ha diritto

MilanoToday è in caricamento