menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La regione Lombardia chiede priorità ai vaccini anti-covid per tassisti e autisti Atm

Personale del trasporto pubblico locale, tassisti compresi, addetti del Tribunale, forze dell'ordine, personale docente e non docente delle scuole: la Regione chiede che nella "fase massiva" siano inseriti come categorie

"Regione Lombardia auspica che nell'ambito delle categorie dei servizi essenziali le altre regioni e il Governo concordino per l'inserimento dei tassisti, come tutti gli operatori del trasporto pubblico locale, nelle priorità della campagna vaccinale anti-covid che partirà immediatamente dopo quella riservata agli anziani over 80".

La vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti, ha confermato agli Stati Generali del Patto per lo sviluppo l'attenzione a diverse categorie di servizi essenziali come il personale del trasporto pubblico locale, tassisti compresi, addetti del Tribunale, forze dell'ordine, personale docente e non docente delle scuole. Altre sottocategorie, considerate come maggiormente esposte al rischio contagio come estetisti e parrucchieri, addetti alla manifattura, commercianti, sono in fase di valutazione, secondo le segnalazioni ricevute dalle associazioni.

"I tassisti in particolare - spiega Moratti in una nota delle scorse ore - costituiscono un anello importante della complessa rete del trasporto pubblico. Per la peculiarità del loro lavoro sono a contatto con molte persone, perciò maggiormente esposti al rischio di contagio, e il loro operato costituisce l'essenza stessa dell'attività di impresa individuale che va quindi tutelata e protetta anche per l'interesse di servizio pubblico".

Una ulteriore conferma dell'indirizzo volto a conciliare diritto alla salute, al lavoro e allo studio in tutte le fasi di vaccinazione anti-Covid promosso da Regione Lombardia nel confronto aperto con l'Esecutivo e il Commissario Domenico Arcuri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento