menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La "festa" al San Carlo

La "festa" al San Carlo

Milano, la terapia intensiva covid è vuota: "Certe immagini valgono più di 100 parole"

Festa al San Carlo: la terapia intensiva dedicata ai pazienti covid è finalmente vuota

Pollici in su e braccia alzate in segno di vittoria. Si fa festa all'ospedale San Carlo di Milano, che da mercoledì mattina è praticamente "covid free".

Il 1 luglio, stando a quanto comunicato dallo stesso ospedale, è infatti stato dimesso l'ultimo paziente covid. La buona notizia è stata raccontata sulla pagina Facebook dell'Asst Santi Paolo e Carlo con una serie di fotografie che ritraggono l'uscita dell'ultimo ricoverato. 

"Certe immagini valgono più di 100 parole - hanno commentato dall'ospedale -. Presso la Rianimazione Covid San Carlo è stato dimesso l'ultimo paziente Covid. Un traguardo importante che sembrava impossibile raggiungere pochi mesi fa, guardando indietro. Una gioia per il paziente e grande soddisfazione per tutti". Quindi un pensiero speciale per medici, infermieri e operatori che per mesi hanno lottato in prima fila: "Grazie per la dedizione, la professionalità e la grande passione per il vostro lavoro". 

dimesso paziente san carlo-2

Scene praticamente, e meravigliosamente, identiche si erano viste martedì a Niguarda, dove aveva chiuso anche l'ultima terapia intensiva allestita per rispondere all'emergenza coronavirus. Ad annunciarlo era stato lo stesso ospedale meneghino, che scherzando aveva parlato dei "lockdown che ci piacciono". 

“L'ultimo paziente ricoverato lascia il reparto Covid 5. Reparto libero!”, il post sulla pagina Facebook del Niguarda. Il reparto, con 36 posti letto, era stato creato a marzo, nel giro di poche settimane, in un padiglione dismesso, grazie ad un grande lavoro di squadra, ma adesso - come già accaduto il 19 aprile per un'altra terapia intensiva di "fortuna" - non serve più. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento