rotate-mobile
Coronavirus

Terza dose, in Lombardia quasi 50mila prenotazioni in un giorno

Nel frattempo in Regione sono stati somministrati anche 528mila antinfluenzali

In un solo giorno, giovedì 11 novembre, in Lombardia sono state quasi 50mila le prenotazioni per ricevere la terza dose del vaccino anti covid. Ad annunciarlo l'assessorato al Welfare della Regione.

Per la precisione alle 18.30 le richieste di appuntamento risultavano 48.360; nel frattempo, procede spedita anche la campagna vaccinale antinfluenzale, con 528mila lombardi che si sono già sottoposti alla somministrazione.

"Dopo l'importante traguardo di ieri con 8 milioni di cittadini lombardi che hanno ricevuto due somministrazioni di vaccino anti covid, superiamo oggi le 528mila vaccinazioni antinfluenzali - ha detto Letizia Moratti, vicepresidente lombarda e assessora al Welfare -. La campagna negli ultimi quattro giorni ha avuto un importante slancio, con una media di 44 mila somministrazioni al giorno. Nell'ottica della collaborazione e del gioco di squadra, mi piace evidenziare l'apporto arrivato dai medici di famiglia che nei loro studi hanno somministrato circa 307 mila vaccini, più della metà delle vaccinazioni fatte fino a questo momento".   

Come prenotare i vaccini

Per prenotare la terza dose del faccino anticovid le modalità sono quelle consuete: il portale dedicato prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it o il call center gratuito 800.894.545. La 'dose booster' può essere somministrata solo se sono trascorsi almeno 6 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario. Al momento i destinatari sono i cittadini lombardi over 60, il personale sanitario e le persone maggiorenni con elevata fragilità.

Per l'antinfluenzale, invece, i cittadini possono prenotare la propria dose tramite il portale vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it, il numero verde 800.89.45.45, o rivolgendosi al proprio medico di medicina generale o al pediatra. A oggi possono prendere appuntamento i cittadini over 65; le persone a rischio per patologia; le donne in gravidanza e i bambini dai 6 mesi ai 6 anni. Il 15 novembre apriranno invece le agende per le altre categorie previste dal ministero della Salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza dose, in Lombardia quasi 50mila prenotazioni in un giorno

MilanoToday è in caricamento