Coronavirus

La Regione sta pianificando la campagna per le terze dosi di vaccino

Moratti e Fontana hanno spiegato che stanno aspettando le direttive dal Ministero della Salute

La Lombardia è pronta a spingere sull'acceleratore per le terze dose di vaccino anticovid: "Regione è pronta sulla base delle indicazioni che riceveremo dal Ministero della Salute e dalla struttura commissariale diretta dal generale Figliuolo, con un richiamo a partire dal sesto mese dopo la seconda dose", ha dichiarato la vicepresidente e assessore al Welfare Letizia Moratti durante una conferenza stampa a Milano incentrata proprio sulla campagna vaccinale.

Dal 22 novembre scatta la terza dose per tutti

"Da giovedì - ha aggiunto Moratti -, negli hub ci sarà la possibilità per gli over 80 e gli immunocompromessi, di somministrare l'anti Covid unito al vaccino anti influenzale per gli over 80".

Proprio grazie ai composti anticovid Milano e la Lombardia si stanno avvicinando al quarto mese consecutivo di zona bianca, un vero e proprio risultato se confrontato a quello che succedeva nella prima parte del 2021.

Tutti gli indicatori sono incoraggianti: "I dati sono incoraggianti, come il tasso di occupazione dei posti letto in area medica, che scende dal 7 al 5%, e l'indice dei contagi per 100mila abitanti a 24, la metà del limite fissato a 50", ha precisato il presidente Attilio Fontana. E parlando delle terze dosi ha detto: "Siamo pronti a portare a compimento questa ulteriore fase vaccinale - ha chiosato - con la terza dose già iniziata per ultraottantenni e persone più fragili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione sta pianificando la campagna per le terze dosi di vaccino

MilanoToday è in caricamento