Coronavirus

I test salivari a scuola funzionano: la sperimentazione "è un successo", dice la Moratti

I primi risultati della sperimentazione. A settembre saranno usati su più larga scala

Repertorio

Sono molto incoraggianti, secondo quanto ha riferito la vice presidente della giunta lombarda Letizia Moratti, gli esiti della sperimentazione dei test molecolari salivari per la diagnosi di positività al covid partita in alcune scuole di tutte le province della Lombardia nel mese di maggio del 2021. A fronte di 3.617 test effettuati, infatti, sono solamente due le positività riscontrate.

"Siamo molto soddisfatti - spiega Moratti - non solo di questi primi risultati, ma anche della possibilità di aver potuto usare uno strumento diagnostico, già in uso in Europa e Stati Uniti, che non comporta la presenza di personale sanitario per la raccolta del campione e, nella sua estrema semplicità e praticità, è assolutamente ideale per le scuole".

Il test è frutto di una sperimentazione attuata dall'Università degli Studi di Milano e potrebbe diventare uno strumento di monitoraggio e screening la cui applicazione sarà estesa con la ripresa dell'attività scolastica a settembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I test salivari a scuola funzionano: la sperimentazione "è un successo", dice la Moratti

MilanoToday è in caricamento